Lettera aperta ai lettori di Enpamveritas.eu

Egregi Colleghi,
come sapete il 7 Giugno 2015 si sono svolte le elezioni per i nuovi organi collegiali dell’Enpam.

Qualcuno le ha definite: “ Porcellum in camice bianco”. Tale definizione è effettivamente la più appropriata.

Con solo 8 gg. di tempo per presentare candidature, liste e firme necessarie dal 15 Maggio al 23 Maggio. ( l’Ordine di Milano ha ricevuto, via pec venerdi sera 15 Maggio 2015 con l’Ordine chiuso fino a lunedi 18 Maggio !!! e crediamo lo stesso tutti gli altri Ordini, il malloppo con tutte le indicazioni per lo svolgimento dell’elezioni il 7 Giugno.

Già questo sarebbe un indizio per qualsiasi giudice.

Qualche sindacato quasi sicuramente era già pronto da tempo con candidature e liste. Tanto è vero che hanno vinto le solite liste, senza rappresentanza per le minoranze con qualche concessione regale come la presenza di giovani e pensionati, però solo come osservatori nell’Assemblea. ( Ricordiamo ai giovani medici le nostre battaglie per i mutui per la prima casa e per l’ambulatorio o il potenziamento della presenza Enpam nei vari Ordini d’Italia per le varie pratiche o la busta arancione per avere un’idea di pensione. Ora il presidente Oliveti se ne fa vanto, ma è da 6-7 anni che noi lottiamo per averle.)

Questa è la verità di Enpamveritas.eu a prova di contraddittorio!!!

Considerazioni:

● nessuna pubblicità né tempi adeguati per un evento che doveva portare partecipazione al voto, discussione approfondita e democrazia,

● come si può pensare di avere democrazia in un’istituzione come l’Enpam senza rappresentanza di una qualsiasi minoranza.

● come si fa ad elogiare la partecipazione dei medici alle elezioni: solo il 10%, se il 90% non ha votato!!!.

● ome si fa a propagandare che il patrimonio dell’ente è passato da 10 a 16 mld di euro, ma purtroppo la pensione dei medici è diminuita e diminuirà di più in futuro, visto che l’aliquota di rendimento dei contributi versati è passata dall’1,5 all’1,4.

● Mentre gli emolumenti che incamera il presidente Oliveti raggiungono la stratosferica cifra di 568.000 euro. Annui, oltre ad oneri accessori ( incarichi vari e svariati facenti capo ad ENPAM). E l’Assemblea sarà composta da 179 persone, mentre prima erano 101: come si farà a diminuire i costi con 80 persone in più lo sa solo Dio!!!

● come si fa ad autoelogiarsi sul giornale della Previdenza dei risultati ottenuti da queste elezioni cosi in fretta e furia organizzate, se le schede colorate ai seggi elettorali erano diverse da quelle preannunciate, con evidente confusione ai seggi.!!!

Conclusione:

siamo in attesa del responso della Magistratura, non del Tar del Lazio, alle nuove norme statutarie, che non tutelano le minoranze secondo il dettato costituzionale.

● Giudici: speriamo ardentemente che qualche giudice faccia vera Giustizia di queste palesi illegittimità e vessatorie disposizioni statutarie e regolamentari.

● Giovani medici: speriamo diventino molti quelli che vogliano interessarsi di previdenza con trasparenza, e cosi tutelare il proprio futuro in modo disinteressato come abbiamo fatto noi in questi 6-7 anni con questa iniziativa di Epamveritas.eu, anzi rimettendoci soldi e tempo!!!

● Ricordiamo infine che per approvare il nuovo statuto nel 2014 sono stati concessi appena 20’( Minuti) ad alcuni Ordini per raccogliere le firme di 50 Ordini per cambiare alcuni articoli dello Statuto: Vergognoso. (tanto che questi 10 Ordini hanno abbandonato l’aula. Noi diciamo con onore)

Guido Caprio, Gioacchino Graffagnino, Giovanni l'Ala, Alfonso Zarantonello

Milano, 23 giugno 2015